Italian

Il comma 612 della legge 190/2014 prevede che i sindaci e gli altri organi di vertice delle amministrazioni, “in relazione ai rispettivi ambiti di competenza”, definiscano e approvino, entro il 31 marzo 2015, un piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni.
Il piano definisce modalità, tempi di attuazione, l'esposizione in dettaglio dei risparmi da conseguire. Allo stesso è allegata una specifica relazione tecnica.

Decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175 Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica

L'art. 24 c. 1 del TUSP ha chiamato ogni amministrazione ad effettuare la ricognizione straordinaria delle partecipazioni possedute alla data del 26.09.2016, individuando quelle da alienare o assoggettare alle misure di razionalizzazazione di cui all'art. 20, commi 1 e 2 del medesimo testo unico.

L'art. 20 del TUSP dispone, che ai fini della revisione periodica cui le amministrazioni sono chiamate ad ottemperare annualmente, le stesse devono effettuare un'analisi dell'assetto complessivo delle società in cui detengono partecipazioni predisponendo,  qualora ne ricorrano i presupposti ci cui al c. 2 dello stesso articolo, un piano di riassetto per la loro razionalizzazione