Italian

Descrizione

L’addizionale comunale all’IRPEF è un’imposta che si applica al reddito complessivo determinato ai fini dell’IRPEF nazionale ed è dovuta se per lo stesso anno risulta dovuta quest’ultima. E’ facoltà di ogni singolo comune istituirla, stabilendone l’aliquota e l’eventuale soglia di esenzione nei limiti fissati dalla legge statale.

Regolamento Addizionale Comunale IRPEF anno 2019

    Addizionale_Comunale_IRPEF_2019_Regolamento.pdf1.0 M

    Delibera Addizionale Comunale IRPEF anno 2019

      Addizionale_Comunale_IRPEF_2019.pdf87 K

      Addizionale Comunale IRPEF anno 2019 - Scaglioni

      Ritenuto di rimodulare l’applicazione dell’addizionale IRPEF comunale in scaglioni a partire dall’anno 2019, prevedendo una fascia di esenzione per i redditi inferiori e uguali a 12.000,00.- euro ed una articolazione come segue:

      a) scaglione di reddito IRPEF fino a euro 15.000,00 aliquota 0,55%

      b) scaglione di reddito IRPEF oltre euro 15.000,00 e fino a euro 28.000,00 aliquota 0,60%

      c) scaglione di reddito IRPEF oltre euro 28.00,00 e fino a euro 55.000,00 aliquota 0,65%

      d) scaglione di reddito IRPEF oltre euro 55.000,00 e fino a euro 75.000,00 aliquota 0,75%

      e) scaglione di reddito IRPEF oltre 75.000,00 aliquota 0,80%

      Se il reddito complessivo determinato ai fini IRPEF supera la soglia di esenzione, l’addizionale si applica al reddito complessivo in base alle misure differenziate per scaglioni di reddito come sopra descritto, senza alcuna franchigia/fascia di esenzione (vedi art. 4 c. 3 Regolamento)

      link utili