Descrizione

  • Che cos’è?

E’ un supplemento d’imposta calcolato sul reddito valido ai fini IRPEF per ogni singolo anno.

Si applica al reddito complessivo determinato ai fini dell’IRPEF nazionale ed è dovuta se per lo stesso anno risulta dovuta quest’ultima.

Sono quindi tenute a corrisponderla tutte le persone fisiche in possesso di reddito imponibile ai fini IRPEF.

E’ facoltà di ogni singolo comune istituirla, stabilendone l’aliquota e l’eventuale soglia di esenzione nei limiti fissati dalla legge statale.

La percentuale viene fissata annualmente dal Comune con un apposito atto deliberativo.

 

  

  •  Quando / Come / dove si  paga

L’addizionale comunale all’IRPEF è dovuta nel Comune in cui il contribuente ha il domicilio fiscale alla data del 1° gennaio  dell’anno cui si riferisce l’addizionale stessa.

Le persone fisiche residenti nel territorio dello Stato hanno il domicilio fiscale nel Comune nella cui anagrafe risultano iscritte, mentre quelle non residenti nel territorio dello Stato hanno il domicilio fiscale nel Comune in cui si è prodotto il reddito o, se il reddito si è prodotto in più Comuni, nel Comune in cui si è prodotto il reddito più elevato.

Si paga contestualmente al versamento dell’IRPEF.

Per ulteriori dettagli è possibile consultare il sito del Ministero dell’Economia di cui si riporta il link a fine pagina.

Regolamento Addizionale Comunale IRPEF anno 2019

Delibera Addizionale Comunale IRPEF anno 2019

Regolamento Addizionale Comunale IRPEF anno 2019

Addizionale Comunale IRPEF anno 2019 - Scaglioni

Ritenuto di rimodulare l’applicazione dell’addizionale IRPEF comunale in scaglioni a partire dall’anno 2019, prevedendo una fascia di esenzione per i redditi inferiori e uguali a 12.000,00.- euro ed una articolazione come segue:

a) scaglione di reddito IRPEF fino a euro 15.000,00 aliquota 0,55%

b) scaglione di reddito IRPEF oltre euro 15.000,00 e fino a euro 28.000,00 aliquota 0,60%

c) scaglione di reddito IRPEF oltre euro 28.00,00 e fino a euro 55.000,00 aliquota 0,65%

d) scaglione di reddito IRPEF oltre euro 55.000,00 e fino a euro 75.000,00 aliquota 0,75%

e) scaglione di reddito IRPEF oltre 75.000,00 aliquota 0,80%

Se il reddito complessivo determinato ai fini IRPEF supera la soglia di esenzione, l’addizionale si applica al reddito complessivo in base alle misure differenziate per scaglioni di reddito come sopra descritto, senza alcuna franchigia/fascia di esenzione (vedi art. 4 c. 3 Regolamento)

link utili

link mef

Delibera Aliquote Addizionale Comunale IRPEF anno 2019